martedì 18 luglio 2017

Pensiero della sera: cos'è il tempo?

Il tempo si muove in una sola direzione, dando vita ad un presente in costante cambiamento? il passato esiste ancora? se sì, dov'è finito? il futuro è già determinato e ci aspetta, o si crea giorno dopo giorno?
Se il tempo altro non è che la Quarta Dimensione, che dunque ha valore solo perché si basa sulla nostra esperienza umana (come quella del colore, che è solo una nostra forma di percepire le cose), allora il tempo è statico? esiste cioé come una serie di stati interdipendenti e simultaneamente esistenti, governati solo dalla loro probabilità di esistere?
La nostra nozione di tempo deriva dall'osservazione di questi stati? è una nostra pura illusione, al pari di quando osserviamo e misuriamo il mondo subatomico?
L'universo vive nell'Eternità: è in sviluppo continuo nell'attimo presente e il tempo è solo un parametro matematico dei cambiamenti. Noi facciamo esperienza dei cambiamenti che accadono attraverso il modello lineare del "passato-presente-futuro", che tuttavia è solo un costrutto della mente umana.


Vivere nella Quarta Dimensione vuol dire allora vivere simultaneamente nell'Eternità?
Vedere scorrere tutto insieme presente, passato e futuro... oh mio Dio!

giovedì 6 luglio 2017

Cillian Murphy

Con la conclusione della "terza-bella-assai-ma-non-a-livello-delle-prime-due" stagione di Peaky Blinders, t'è presa la scimmia di Cillian Murphy.
Tra fumo, lamette e tirapugni nelle tasche, Peaky Blinders è una serie tivvì britannica che racconta, in maniera piuttosto libera e romanzata, la storia dei Peaky Blinders, banda irlandese davvero esistita.
Riuscitissimo serial, tra i migliori degli ultimi anni, Peaky Blinders può contare su un cast di tuttissimo rispetto: oltre a Cillian Murphy - protagonista assoluto, Tom Hardy, Helen McCroy, Sam Neil e Alexander Siddig, ai quali si aggiungeranno dalla prossima stagione, Adrian Brody e Aidan Gillen.

Orsù,
già celebre per la sua interpretazione dello Spaventapasseri nella trilogia nolaniana del CavalierO Oscuro, hai scaricato dal torrente un po' dei suoi film.
Dopo aver visto ierisera Red Eye, dove interpreta un ottimo antagonista cattivo, in lista c'hai: i fantascienzi Sunshine e In time, Red Lights (col nonnetto Robert De Niro e Sigourney "Ripley" Weaver), e il sentimentale I love movies.
Nel mazzo c'era pure il bellerrimo Inception (di Nolan... già sul tuo disco rigido da anni), e Breakfast on Pluto, la sua prima interpretazione importante, ma poi hai scoperto che faceva il ricchione... e allora...